FDO #6 // 2911018 // SHOWMATES - FIRENZE

La porti un bacione a Firenze.

FDO – For Disruptors Only ha chiuso l’annata 2018 con un evento in trasferta da Showmates di Scandicci (Firenze).

1. L'EVENTO.

Un (opening) Christmas Party con il giusto anticipo – il 29 novembre, i veri Disruptors non aspettano dicembre per accendere le lucine di Natale – assieme a Fideuram, Tacchificio Villa Cortese creative-farm.

Showmates abbiamo presentato lo spazio del Tacchificio Villa Cortese S.r.l.: Silvia Paganini ha mostrato come un luogo fisico diventi strategico per la formazione e il networking, anche perché fare impresa non significa soltanto produrre ma anche comprendere le proprie responsabilità ambientali e sociali.

Con Egidio Alagia abbiamo presentato il progetto FDO e spiegato come la Disruption stia cambiando per davvero il mondo del lavoro, a partire dalle teste di quelli che saranno i futuri manager. E, perché no, anche leader.

A parlare di qualità, performance e bellezza del Made in Italy c’era anche Simone Testai di Burberry, assieme a Vincenzo Somarelli, uno dei primi designer a usare CAD nel mondo della moda.

Sempre di Disruption applicata ai materiali si tratta: Simone Storai è venuto a parlarci di Glauk Sound Emotion. Glauk Sound è riuscita a trasformare il suono in qualcosa di totalmente invisibile, togliendo dagli ambienti altoparlanti e diffusori.

Magia? No, Disruption.

Come capita ad ogni FDO, il momento più bello è quello in cui si mangia, si beve e si parla: il networking finale, dopo la chiusura di Alex Albini, ha messo un punto e virgola alla serata.

Perché da qui si riparte.

Il nostro 2019 inizia con una data a febbraio e un nuovo twist alla direzione artistica di FDO. Ma per saperlo, devi continuare a seguirci.

Here’s to the Disruptors.

2. VOI E NOI.

Get in touch.

Let's work together, right now, oh yeah, in sweet harmony.